×
LA TUA GUIDA

ESPLORA
OFFERTE
COMPARA HOTEL
Battistero Lateranense
Battistero Lateranense
La denominazione più corretta sarebbe San Giovanni in Fonte. Venne edificato nel IV secolo da Costantino, insieme alla basilica di San Giovanni in Laterano, su una villa del I secolo e su un edificio termale del II. Successivamente venne modificato e restaurato da vari interventi. Il fregio esterno, decorato con gli stemmi della famiglia Chigi, è opera di Francesco Borromini e risale al 1657. Di particolare interesse è l’antico ingresso con un frammento di architrave romano. L’interno è a pianta ottagonale. Al centro troviamo un anello di otto colonne di porfido con capitelli corinzi che sorregge un architrave, sempre ottagonale. Al di sopra è un secondo ordine di colonne più piccole, in marmo bianco.

Sulle pareti, in alto, copie moderne di opere di Andrea Sacchi con storie di Giovanni Battista e, in basso, affreschi con storie di Costantino, opere di A. Camassei, G. Gimignani e C. Maratta.

Al centro di un recinto circolare cinquecentesco è posto il fonte battesimale: un’urna di basalto verde con copertura in bronzo opera di Ciro Ferri (1634-1689).

Si segnalano, all'ingresso dell'Oratorio di San Giovanni Evangelista, le porte bronzee realizzate alla fine del secolo XII da Pietro e Uberto da Piacenza. In una piccola abside da notare un mosaico del V secolo.



Sei del posto? Cosa ne pensi di Battistero Lateranense? Loggati per suggerirlo!
Battistero Lateranense
ZonzoFox
4.6

INFORMAZIONI PRATICHE

INDIRIZZO: Piazza di San Giovanni in Laterano 4, Roma
ORARI DI APERTURA: Tutti i giorni 9.00-12.30 / 16.00-18.30
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE...