×
LA TUA GUIDA

ESPLORA
OFFERTE
COMPARA HOTEL
Carcere Mamertino
Carcere Mamertino
Questo il nome con cui, fin dal medioevo, si indica l’antica prigione di Stato chiamata Tullianum. Il luogo è legato alla memoria dei santi Pietro e Paolo, ma sembra priva di fondamento la tradizione che li vuole qui reclusi, per nove mesi, prima della fuga avvenuta grazie alla conversione dei carcerieri. La facciata attuale in travertino, che copre una più antica in blocchi di tufo, presenta una grande iscrizione dove compaiono i nomi dei consoli C. Vibio Rufino e M. Cocceio Nerva. All’interno un ambiente trapezoidale comunica attraverso un foro sul pavimento, oggi non più utilizzato e sostituito da una scala moderna, con una sottostante stanza circolare. È questo un luogo davvero terribile dove venivano gettati e poi strangolati i prigionieri di Stato: questa sorte fu riservata anche, fra i tanti, a Giugurta e Vercingetorige. Ritenuto sacro fin dal Quattrocento, il Carcere Mamertino fu consacrato nel 1726 a San Pietro in Carcere.





Sei del posto? Cosa ne pensi di Carcere Mamertino? Loggati per suggerirlo!
Carcere Mamertino
ZonzoFox
4.2

INFORMAZIONI PRATICHE

INDIRIZZO: Clivo Argentario 1, Roma
ORARI DI APERTURA: Invernale: tutti i giorni dalle ore 9.00 alle 17.00 (ultimo ingresso ore 16.20). Estivo: tutti i giorni dalle ore 9.00 alle 19.00 (ultimo ingresso ore 18.20). Le visite (max 25 persone per slot) partono ogni 20 minuti e durano 30 minuti circa. Possibilità di usufruire di audioguide in italiano, inglese, spagnolo, francese, tedesco.
PREZZO: 5 euro. Biglietto intero: € 5,00 (percorso multimediale con accompagnatore + audioguida). Gratuito: bambini fino a 6 anni (non compiuti). Solo ingresso: € 3,00 (senza accompagnatore e senza utilizzare il percorso multimediale). I biglietti possono essere acquistati sul posto oppure presso il front Desk Roma Cristiana all'ingresso principale del Carcere Mamertino. Prenotazione obbligatoria solo per i gruppi (+10pax).
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE...