×
LA TUA GUIDA

ESPLORA
OFFERTE
COMPARA HOTEL
Galleria Nazionale d'Arte Antica - Palazzo Corsini
Galleria Nazionale d'Arte Antica - Palazzo Corsini
In seguito all’elezione a pontefice del cardinale Lorenzo Corsini col nome di Clemente XII (1730-1740), la famiglia papale da Firenze si trasferì a Roma acquistando il cinquecentesco Palazzo Riario, già residenza della regina Cristina di Svezia he qui, ai piedi del Gianicolo, vi ospitava l’Accademia dell’Arcadia.

L’edificio fu ristrutturato ed ampliato tra il 1732 ed il 1736 dall’architetto fiorentino Ferdinando Fuga.
Nelle nuove ali del Palazzo furono collocate per volere del cardinal Neri, nipote del papa, la biblioteca, all’epoca la più importante di Roma dopo la Vaticana, e una parte delle collezioni di opere d’arte di famiglia. Nel 1883, trasferitasi la famiglia Corsini nuovamente a Firenze, il Palazzo fu venduto allo Stato e le collezioni, in esso contenute, donate allo stesso. 

La raccolta Corsini, che costituisce uno dei fondi della Galleria Nazionale d’Arte Antica, è l’unica collezione settecentesca romana di marmi, sculture e quadri, conservatasi intatta. I suoi pezzi testimoniano le tendenze classicistiche e antibarocche della prima metà del XVIII secolo. È costituita da sculture di epoca romana, statue neoclassiche, bronzetti e mobili del ‘700, dipinti di autori sei-settecenteschi delle scuole romana, napoletana e bolognese, con nuclei importanti di paesaggisti. 

Tra gli autori più noti il Beato Angelico (Giudizio Universale), P.P. Rubens (S. Sebastiano curato dagli Angeli), Guido Reni (Salomè con la testa del Battista), Guercino (Ecce Homo), Caravaggio (San Giovanni Battista), Annibale Carracci, Mattia Preti.

Oltre alla Galleria il Palazzo è anche sede della prestigiosa Accademia Nazionale dei Lincei, istituzione fondata nel 1603.





Sei del posto? Cosa ne pensi di Galleria Nazionale d'Arte Antica - Palazzo Corsini? Loggati per suggerirlo!
Galleria Nazionale d'Arte Antica - Palazzo Corsini
ZonzoFox
4.3

INFORMAZIONI PRATICHE

INDIRIZZO: Via della Lungara 10, Roma
ORARI DI APERTURA: Tutti i giorni ore 8.30 - 19.30. Chiuso martedì, 25 dicembre, 1 gennaio, 1 maggio. La biglietteria chiude mezz'ora prima. Prima domenica di ogni mese: ingresso gratuito al museo.
PREZZO: 5 euro. Ridotto: 2,50 euro per cittadini di età compresa tra i 18 e i 25 anni compiuti della dell'Unione Europea,  docenti a tempo indeterminato delle scuole statali. Gratuito: per tutti la prima domenica del mese, sempre per cittadini sotto i 18 anni (non compiuti) di ogni nazionalità  e guide turistiche, gruppi di studenti delle scuole accompagnati dagli insegnanti, su prenotazione, docenti e studenti UE delle facoltà di Architettura, Lettere, Beni Culturali, Scienze della Formazione, Archeologia, Storia dell'Arte, Accademie di Belle Arti.
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE...