×
LA TUA GUIDA

ESPLORA
OFFERTE
COMPARA HOTEL
GNAM - Galleria Nazionale d'Arte Moderna e Contemporanea
GNAM - Galleria Nazionale d'Arte Moderna e Contemporanea
Istituita nel 1883 con la missione di documentare l'arte "vivente", la Galleria fu trasferita a Valle Giulia, per l’Esposizione Universale del 1911, dove ha ancora sede nel monumentale palazzo di ispirazione neoclassica e gusto Liberty del tempo, realizzato l'architetto Cesare Bazzani.

La Galleria è oggi un museo con due anime, come due sono i secoli dei quali si occupa, il XIX e il XX. Le sue importanti raccolte, infatti, da un lato riflettono le vicende culturali dello Stato unitario, anche nelle loro proiezioni internazionali; dall’altro sono la grande riserva storica del sistema dell’arte contemporanea in Italia.

La collezione è esposta in quattro settori:

- L’ala sud-ovest è dedicata al XIX sec., dall’età napoleonica all’Unità d’Italia. Vi sono esposti pitture e sculture di scuola neoclassica e romantica (Canova, Camuccini, Hayez), con alcune sale riservate al purismo romano etoscano, ai macchiaioli, alle scuole lombarda, piemontese e napoletana.

- L’ala sud-est è dedicata alla fine del XIX sec. Di particolare interesse lacelebrazione del Risorgimento: spiccano i nomi di Fattori, Cammarano, Signorini, Segantini. Nella veranda che affaccia sul giardino troviamo opere della scuola romana, del gruppo degli italiani a Parigi (Boldini, De Nittis, Troubetzkoy e Medardo Rosso), dei grandi maestri francesi (Courbet, Rodin, Degas, Van Gogh, Monet), e un cospicuo numero di dipinti divisionisti.

- L’ala nord-est è dedicata alla prima metà del XX sec. Vi sono esposte le donazioni Balla, Guttuso, De Chirico e Schwarz (quest’ultima con opere di Duchamp, Man Ray, Ernst, Breton); opere del futurismo e dell’astrattismo degli anni ’30-40; di Carrà, Sironi, Morandi; della "Scuola romana"(Scipione, Mafai, Pirandello); di De Pisis e degli "aeropittori"; del gruppo espressionista di "Corrente".

- L’ala nord-ovest è dedicata all’Informale europeo e all’espressionismo astratto americano degli anni ’50-‘60 (Pollock, Tapies, Fautrier, Hartung, Burri, Capogrossi, Fontana, Arnaldo e Giò Pomodoro, Mastroianni) e al post-informale (Festa, Schifano, Angeli).

Fanno parte del polo museale della Galleria anche le case-museo M. Praz, H.C. Andersen, Boncompagni-Ludovisi e la Raccolta Manzù.





Sei del posto? Cosa ne pensi di GNAM - Galleria Nazionale d'Arte Moderna e Contemporanea? Loggati per suggerirlo!
GNAM - Galleria Nazionale d'Arte Moderna e Contemporanea
ZonzoFox
4.8

INFORMAZIONI PRATICHE

INDIRIZZO: Viale delle Belle Arti 131, Roma
ORARI DI APERTURA: Da martedì-domenica dalle 8.30 alle 19.15. Chiuso tutti i lunedì, 25 dicembre, 1 gennaio. Nei giorni 1 maggio, 24 e 31 dicembre l'orario è 8.30-18.00. L'ingresso è consentito fino a 45 minuti prima della chiusura.
PREZZO: 8 euro. Biglietto ridotto: 4 euro per cittadini di età compresa tra i 18 e i 25 anni compiuti della dell'Unione Europea e docenti delle scuole statali. Gratuito: per tutti la prima domenica del mese e ogni giorno per ragazzi minori di 18 anni, guide turistiche UE - Interpreti turistici UE, gruppi di studenti delle scuole accompagnati dagli insegnanti, su prenotazione.
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE...