×
LA TUA GUIDA

ESPLORA
OFFERTE
COMPARA HOTEL
Le Quattro Fontane
Le Quattro Fontane
Le fontane si trovano negli angoli dei quattro edifici situati all’incrocio di Via delle Quattro Fontane con Via XX Settembre, ciascuna all’interno di una nicchia. Furono realizzate tra il 1588 e il 1590, durante il pontificato di Sisto V Peretti (1585-1590), ad ornamento del quadrivio formato dalla Strada Pia (odierna Via XX Settembre) con la Strada Felice (odierna Via delle Quattro Fontane).

Il materiale utilizzato proveniva dai blocchi del Septizodium, monumentale ninfeo a sette ordini di colonne fatto costruire da Settimio Severo ai piedi del Palatino, demolito da Domenico Fontana per rifornire i numerosi cantieri aperti da papa Sisto V.

Le fontane hanno tutte delle vasche semicircolari di travertino alla base; al di sopra, in ognuna di esse è una statua giacente entro uno sfondo scenografico costituito da ornamenti vegetali. Due di queste rappresentano fiumi; quella all’angolo di Palazzo del Drago raffigura l’Arno affiancato da un leone, emblema di Firenze. 

A ridosso della vicina chiesa di S. Carlino, è il Tevere con una cornucopia piena di frutta nella mano sinistra e a fianco la lupa. Nel lato verso Palazzo Barberini è raffigurata la Fedeltà o, più verosimilmente, Diana, fiancheggiata da un cane e appoggiata ai tre monti, simbolo di Sisto V. La quarta fontana rappresenta la Fortezza o la dea Giunone; alla sua sinistra è un pavone, mentre sulla destra l’acqua sgorga da una testa leonina.





Sei del posto? Cosa ne pensi di Le Quattro Fontane? Loggati per suggerirlo!
Le Quattro Fontane
ZonzoFox
4.2

INFORMAZIONI PRATICHE

INDIRIZZO: Via delle Quattro Fontane, Roma
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE...