×
LA TUA GUIDA

ESPLORA
OFFERTE
COMPARA HOTEL
Palazzo di Montecitorio
Palazzo di Montecitorio
L’attuale sede della Camera dei Deputati sorge sull’area già occupata dal cinquecentesco Palazzo Gaddi. L’edificio venne commissionato nel 1653 a Gianlorenzo Bernini da Innocenzo X Pamphilj, che intendeva farne dono alla famiglia Ludovisi. 

Nel 1694 Innocenzo XII Pignatelli ne decise la trasformazione in sede dei Tribunali dello Stato (Curia Innocenziana), incaricando dei lavori Carlo Fontana. 

Nel 1871 il palazzo fu destinato a sede della Camera dei Deputati ma, rivelatosi insufficiente per la nuova funzione, ne fu deciso l’ampliamento su progetto di Ernesto Basile, che tra il 1908 ed il 1927 aggiunse il nuovo corpo contenente l’attuale aula parlamentare e realizzò il prospetto su Piazza del Parlamento.

La facciata principale su Piazza di Montecitorio conserva ancora, sostanzialmente, le linee berniniane caratterizzate da un’accentuata convessità (la parte centrale e le due ali estreme sono leggermente aggettanti). 

Ricca di motivi scenografici, presenta spunti naturalistici tipicamente barocchi come il bugnato rustico negli spigoli delle ali e nelle finestre del pianterreno. Il campanile a vela del settore centrale si deve agli interventi del Fontana. 

La facciata posteriore su Piazza del Parlamento, realizzata dal Basile, sebbene stilisticamente estranea al contesto urbano circostante mostra pregevoli decorazioni di gusto liberty. 

All’interno si segnalano, oltre alla grande Aula parlamentare decorata da Sartorio e Calandra, il corridoio detto "dei passi perduti" e l’altro noto come "il Transatlantico", tutti ambienti decorati con pregevoli arredi e preziose opere d’arte antica e contemporanea. 

La manifestazione Montecitorio a porte aperte consente a tutti di visitare con facilità la sede della Camera dei deputati. Il percorso di visita parte dall'ingresso di Piazza Montecitorio e, con la guida degli Assistenti parlamentari, si svolge lungo un itinerario che tocca i luoghi più noti e suggestivi della vita parlamentare: l'Aula dove si riuniscono in seduta plenaria i 630 deputati, il grande corridoio prospiciente l'Aula denominato Transatlantico o Corridoio dei passi perduti, le maestose scalinate berniniane che conducono ai piani superiori, le grandi sale di rappresentanza del secondo piano (Sala della Lupa, Sala Aldo Moro, Sala della Regina).





Sei del posto? Cosa ne pensi di Palazzo di Montecitorio? Loggati per suggerirlo!
Palazzo di Montecitorio
ZonzoFox
4.3

INFORMAZIONI PRATICHE

INDIRIZZO: Piazza di Monte Citorio 33, Roma
ORARI DI APERTURA: Di norma visitabile gratuitamente la prima domenica di ogni mese. Le visite sono sospese a luglio, agosto e nella prima settimana di settembre.
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE...