×
LA TUA GUIDA

ESPLORA
OFFERTE
COMPARA HOTEL

Alla scoperta della civiltà etrusca

Cerveteri è una città di origine etrusca, situata a sud di Civitavecchia, sulla costa tirrenica. Coma la vicina Tarquinia, è famosa per la necropoli della Banditaccia, uno dei principali siti archeologici d'Italia. Grazie agli studi effettuati in questo territorio, è stato possibile ricostruire la storia della civiltà etrusca, a partire dalla più antica età villanoviana (IX secolo a.C.) fino al II secolo a.C. 

I ritrovamenti di carattere sepolcrale (gli impianti architettonici delle grandi tombe di Cerveteri, i numerosi reperti rinvenuti durante le campagne di scavo, attualmente custoditi nel museo cittadino)  hanno permesso agli archeologi di  estrapolare informazioni preziose su diversi aspetti di questo popolo, la cui storia si intreccia con quella degli antichi romani. 

Dedicando una giornata alla visita di questo sito, si sceglie di entrare proprio nel cuore dell’Etruria, il territorio compreso tra alto Lazio e Toscana, culla della civiltà etrusca. Il paesaggio che si attraversa è caratterizzato da morbide e verdi colline coltivate a cereali e a olivi, dove spiccano, quasi isolati, piccoli agglomerati abitati. Echi di storia si colgono girando per le campagne, dove si trovano disseminati siti archeologici minori. Dopo una bella visita al centro archeologico, non si può tralasciare una visita ad uno dei tanti agriturismi che si trovano lungo le strade di campagna, per assaporare l'eccellente cucina della zona: i piatti della cucina laziale, la selvaggina cucinata alla perfezione (soprattutto cinghiale, lepre e fagiano) servita con polente rustiche e gli immancabili carciofi alla romana.